Polo Solare della Sicilia

Presentato a Bagheria all'inizio del 2008, il Polo Fotovoltaico della Sicilia poi, per completezza, Polo Solare della Sicilia nasce per iniziativa dei Gruppi di ricerca di Mario Pagliaro al CNR e Leonardo Palmisano all'Università di Palermo, entrambi chimici.

Il Professore Palmisano è uno dei più importanti scienziati al mondo nel campo della fotocatalisi. Il Dr Pagliaro, coordina a Palermo, un Gruppo di ricerca che diventerà leader a livello internazionale nel campo della chimica sostenibile, della nanochimica e dell'energia solare.

La mission del Polo è semplice: Contribuire allo sviluppo della Sicilia basato sulle tecnologie dell'energia solare e dell’efficienza, la formazione dei giovani e la ricerca.

Secondo i promotori del Polo, la Sicilia ha infatti nell’energia solare e nel conseguente risanamento ambientale gli strumenti per un nuovo sviluppo economico diffuso basato sulla generazione distribuita dell'energia al servizio di famiglie ed imprese che è perfettamente in linea con le esigenze della sua economia, largamente basata su turismo e agricoltura.

Ecco quindi, ad esempio, le Linee guida per l'adozione delle tecnologie del solare negli edifici storici siciliani.

Solar Master

Pochi mesi dopo, viene presentato il Solar Master: Un corso antesignano in Italia, organizzato in collaborazione con Confindustria, che fra il 2009 e il 2013 vedrà a Palermo giovani, manager, tecnologi ed imprenditori provenienti da ogni parte d'Italia.

Al primo corso -- che si chiude nel maggio 2009 presso la Sala Rossa del Palazzo Reale -- il primo degli iscritti proveniva da Bolzano: a riprova della carenza di offerta formativa qualificata su tutto il territorio nazionale.

Per questo, fra l’altro, i ricercatori siciliani hanno pubblicato una vasta bibliografia che fa da riferimento per le attività formative in molte parti d’Italia proprio perché contiene gli esempi di impianti e soluzioni realizzate con successo in Italia; e non in Germania.

SuNEC

Nel 2011 è il turno della Conferenza internazionale SuNEC - Sun New Energy Conference, che in 5 edizioni porta in Sicilia alcuni dei maggiori scienziati nel campo dell'energia solare e dell'efficienza energetica a livello mondiale, fra cui Aldo Steinfeld, Philipp Rudolf von Rohr, Soon Moon Jeong, Aldo Steinfeld, Yuri Baurov, Vincenzo Balzani, Levente Csoka, Bao Lian-Su, Ralph Nuzzo, Aldo Di Carlo, Keith Barnham e Kisuk Kang.

Sicily's Solar Report

E' costante l'attività di divulgazione e informazione pubblica sull'energia solare, portata avanti in Sicilia e in Italia. Nel 2012 arriva il Sicily's Solar Report, uno studio sintetico in cui i ricercatori del Cnr attivi al Polo identificano gli sviluppi concreti più significativi nel campo dell'energia rinnovabile nella regione più grande d'Italia nel corso dell'anno precedente.

L'energia solare per il futuro della Sicilia

Il 18 Maggio del 2011 il Parlamento ospita la VI edizione del Seminario "Marcello Carapezza" interamente dedicato all'energia solare in Sicilia.

Studi antesignani

Il Polo evolve. Inizia la collaborazione con il Gruppo di ricerca guidato da Francesco Meneguzzo al  CNR di Firenze. I ricercatori sono fra i primi a studiare e quantificare l'impatto economico dell’elettricità fotovoltaica sulla riduzione delle bollette elettriche che assorbe una frazione importante degli incentivi.

Lo studio viene ripreso in Parlamento ed utilizzato in Parlamento per importanti miglioramenti legislativi legati alle energie rinnovabili.

Nel 2007 nessuno, eccetto i pochi che allora si batterono per il secondo Conto energia, immaginava che nelle ore centrali di un giorno primaverile il 50% dell’elettricità consumata in Italia potesse essere generata da impianti fotovoltaici; oppure che oltre il 10% del consumo annuale potesse provenire dal sole.

Nel gennaio del 2008 alla presentazione del Polo fotovoltaico siciliano, i ricercatori siciliano lo anticiparono fra lo scetticismo generale. Pochi mesi dopo, nel libro Flexible Solar Cells, poi tradotto anche in cinese, sono i ricercatori siciliani ad introdurre per primi la parola Helionomics.

Apertura internazionale

Nel 2015 i ricercatori aprono a livello internazionale le attività formative del Polo.

L'Italia e la Sicilia, con la Germania, hanno fatto da pioniere nell'adozione massiva delle energie rinnovabili.

E' giunto dunque il tempo che i giovani scienziati, tecnologi e policy makers dei numerosi Paesi che si stanno aprendo massicciamente al solare, ne vengano a studiare in Sicilia fondamenti e applicazioni pratiche presso un polo di ricerca e formazione che ha fatto dell'apertura internazionale un tratto essenziale delle proprie attività, fin dal suo avvio nel 2008.

I ricercatori pubblicano uno studio internazionale dal vasto impatto sulle prospettive aperte dalla rivoluzione energetica solare. Poi, uno studio guida a livello internazionale per l'adozione dell'illuminazione stradale a LED.

Per saperne di più

Il servizio della WebTV del Consiglio nazionale delle ricerche.

Back to the Homepage